Scritture, terreni sacri, uomini e mostri

Otto serate dedicate al racconto breve.

Otto serate condotte da me, dal prossimo ottobre, a Modena. “Scrivere un racconto” è un corso di scrittura creativa progettato insieme a @bonsaii_studio.

Sì, ma cosa imparerete?

  • A padroneggiare gli aspetti formali e strutturali del racconto. 
  • A guardarvi attorno, a cogliere il potenziale delle idee che vi sfiorano, ad affondare la penna e a ritirarla in tempo. 
  • A mettere a fuoco la “verità” del racconto stesso, così lampante per chi lo ama e al tempo stesso così sfuggente.

Un corso lontano da prospettive metodologiche troppo rigide: una ricognizione di forme e di voci autoriali secondo un approccio narratologico testuale che tutti i lettori troveranno familiare. Con un orecchio attento alla qualità della scrittura. In pieno stile @bonsaii_studio.

Qui qualche info in più.

Chi sono

Ho un binocolo, un dizionario delle lingue inventate, uno zaino da montagna che non uso da quindici anni e un monopattino che mi hanno rubato. E allora?

"Una volta Seymour mi disse che tutto quello che facciamo nella vita è passare da un pezzetto di terreno sacro all'altro" J.D. Salinger "Seymour. Introduzione"

#nonpertinente (il blog)

Ci diedero un tema sul mare. Poteva essere ottobre, seconda media. Quell'estate non mi ero mosso da casa. Così scrissi di un cane in bermuda e occhiali da sole che faceva surf. Voleva diventare un grande campione, sponsorizzato dalla O'Neill, adorato da tutte le cagnoline della costa ovest. O forse est, non ricordo. Presi un nuovo tipo di voto. Un pessimo bellissimo nuovo tipo di voto. "Non pertinente +".
#latinlover

Amore mio antico

Non è stato amore a prima vista. Piuttosto, un sentimento cresciuto col tempo, temprato dalle difficoltà, corrisposto solo in età adulta. In terza media il latino era più che altro uno scioglilingua costruito sulla parola rosa, o sulla Leggi tutto…